fotobanner_orchestra_10

Orchestra Filarmonica Marchigiana

IN PRIMO PIANO

audizioni 2016_thumb

vai alla pagina>

_________________

HUBERT SOUDANT
Direttore Principale

soudant2_thumb

Intervista a Hubert Soudant

soudant_intervista_thumb

_________________

La Stagione FORM a

form_off_manchette

_________________

Info spettacoli FORM:

callcenter_thumb

IL TALENTO DI MILENKOVICH IN TOUR CON LA FORM

milenkovich_news_big

Il violinista serbo si esibisce giovedì 20 febbraio al Teatro Lauro Rossi di Macerata

MACERATA 19/02/2014 - Stefan Milenkovich torna in Italia con un nuovo tour nelle Marche. Il violinista serbo, impegnato in un progetto di residenza, dopo il successo dello scorso anno, si misura insieme alla FORM - Orchestra Filarmonica Marchigiana con il “Concerto per violino e orchestra in re magg. op. 77” di Brahms, in una tournée che fa tappa nei maggiori teatri della regione. Sei le date previste a partire da giovedì 20 febbraio, al Teatro Lauro Rossi di Macerata (ore 21): seguono le serate di Pesaro (22 febbraio), Fermo (23 febbraio), Jesi (25 febbraio), Ascoli Piceno (26 febbraio) e Fabriano (28 febbraio).
Il concerto, diretto da David Crescenzi, promette emozioni intense e profonde, fra malinconia ed entusiasmo, comunicate con un linguaggio rigoroso ed estroso al tempo stesso, dove il lirismo e la cantabilità si fondono perfettamente con la fantasia, l’inventiva, il virtuosismo spettacolare. Il “Concerto in re magg. op. 77” di Brahms, scritto a suo tempo per uno dei maggiori virtuosi dell’Ottocento, József Joachim, è ora riproposto per il pubblico marchigiano da questo grande talento della scena internazionale contemporanea, Milenkovich.
Nella seconda parte dell’esibizione, un’altra opera di repertorio fra le più amate: la Sinfonia n. 8 di Beethoven, originale, imprevedibile commistione di leggerezza e di potenza, di grazia e di forza; una sinfonia dal “pie’ veloce”, animata da un’energia incessante che le esili strutture neoclassiche “alla Haydn”, recuperate a sorpresa dal compositore nella maturità, a fatica riescono a contenere.
Biglietto ordinario a 18 euro, ridotto a 12 (sono previste numerose riduzioni). Per prenotazioni telefonare alla biglietteria del Teatro Lauro Rossi: 0733/230735.

CRISTIANO VEROLI
web design

Eidos
(D) Developed EIDOS

Coming Soon