fotobanner_orchestra_10

Orchestra Filarmonica Marchigiana

IN PRIMO PIANO

audizioni 2016_thumb

vai alla pagina>

_________________

HUBERT SOUDANT
Direttore Principale

soudant2_thumb

Intervista a Hubert Soudant

soudant_intervista_thumb

_________________

La Stagione FORM a

form_off_manchette

_________________

Info spettacoli FORM:

callcenter_thumb

PRIMA STAGIONE SINFONICA FORM AL TEATRO VALLE

mozartinfuga_thumb

Prima esperienza di residenza dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana a Chiaravalle

CHIARAVALLE 15/01/2014 - Arriva una novità in casa FORM. L’Orchestra Filarmonica Marchigiana, una delle 13 Istituzioni Concertistiche Orchestrali italiane (ICO) riconosciute dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, per la prima volta realizza la stagione sinfonica del Comune di Chiaravalle in collaborazione con la Fondazione “Montessori”.
Il rapporto con il Teatro Valle e con la città va oltre alla semplice programmazione dei concerti; infatti si avvia un vero e proprio progetto di residenza in quanto la FORM utilizzerà in maniera costante, da gennaio a maggio, il Teatro Valle per le prove della maggior parte delle sue produzioni.

Cinque i concerti inseriti in cartellone a Chiaravalle. Si parte sabato 18 gennaio (ore 21.15) con “Mozart in fuga”, con il primo violino solista Alessandro Cervo. Il 18 febbraio è riservato ad un altro grande musicista: Ludwig van Beethoven con l’esecuzione della sinfonia n. 8.
Il concerto, che vede in programma anche l’opera su commissione FORM “Sinfonia degli arrivi” del giovane compositore Matteo Angeloni, è diretto dal M° David Crescenzi.

Si prosegue il 13 marzo con “Rossini - Schubert” con un programma dedicato al più famoso dei compositori marchigiani Gioacchino Rossini e la splendida sinfonia n. 5 di Schubert e la presenza in qualità di solista, di Alessandro Culiani, primo violoncello dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana.
L’estro, la cantabilità, l’effusione sentimentale di Čajkovskij, grande rappresentante dell’Ottocento musicale europeo, a confronto con la raffinatezza coloristica di Ravel, il dinamismo di Casella e il moderno neoclassicismo di Prokof’ev sono gli ingredienti del quarto appuntamento, il 13 aprile. Un confronto insolito e accattivante fra stili e poetiche differenti che in questo concerto si estende anche a due diversi soggetti esecutori: il violoncello di Umberto Clerici, fra i migliori talenti italiani riconosciuti a livello internazionale, e l’Orchestra Filarmonica Marchigiana diretta da Giuseppe Ratti.

Chiusura il 23 aprile con “Viaggi: da Vivaldi a Gershwin”. Torna ad esibirsi con l’Orchestra Filarmonica Marchigiana, dopo il successo ottenuto alcuni anni fa, il grande armonicista italiano Gianluca Littera. La voce dolce e incantevole del suo strumento sarà la guida di un fantastico viaggio musicale “a più vie” che si snoderà fra i paesaggi e i mondi più diversi: dalla luminosa Venezia barocca di Vivaldi alla sanguigna Spagna di Moody, dall’appassionata, inquieta Argentina di Piazzolla all’esuberante America di Gershwin.

Prima di tutti i concerti, la FORM, anche in questo caso per la prima volta, propone alle 21 l’incontro “A ragionar di musica”, un quarto d’ora di riflessioni, informazioni, curiosità sul programma musicale per introdurre la serata al pubblico.

Altre due nuove iniziative a completare questo nuovo progetto: una prova aperta al pubblico prevista per il 17 febbraio alle ore 21.00 e un concerto destinato al pubblico scolastico previsto per il mese di marzo.

Biglietto da 15 a 12 euro: sono previste numerose agevolazioni (under 30 e over 60, possessori di carta giovani, associazioni musicali, tessere autorizzare). Massima attenzione verso le scuole con biglietto a loro riservato a 4 euro. Già in vendita anche gli abbonamenti ( dalle 18 alle 20) per i 5 concerti al costo di 45 euro, 15 per le scuole. Informazioni: Fondazione Chiaravalle Montessori 071/9727343-344, teatro@comune.chiaravalle.an.it.

Scarica la stagione di Chiaravalle con le condizioni di biglietteria

CRISTIANO VEROLI
web design

Eidos
(D) Developed EIDOS

Coming Soon