La FORM

La FORM

Teatri

ORCHESTRA

La FORM (Fondazione Orchestra Regionale delle Marche)-Orchestra Filarmonica Marchigiana è una delle tredici Istituzioni Concertistico Orchestrali Italiane riconosciute dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

L’Orchestra affronta sia il repertorio sinfonico che quello lirico con notevole flessibilità e duttilità sul piano artistico-interpretativo, spaziando dal Barocco al Novecento alla musica contemporanea.

Realizza una ricca Stagione Sinfonica in ambito regionale eseguendo alcune sue produzioni anche presso prestigiosi Teatri e Società Concertistiche italiane e partecipa ad importanti manifestazioni a carattere lirico: è orchestra residente del Macerata Opera Festival, è stata orchestra residente per le stagioni liriche del Teatro delle Muse di Ancona e del Teatro Pergolesi di Jesi ed è l’orchestra di riferimento per le stagioni dei teatri della Rete Lirica delle Marche (Teatro dell’Aquila di Fermo, Teatro della Fortuna di Fano, Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno).

Nel corso della sua attività l’Orchestra Filarmonica Marchigiana si è esibita con grandi interpreti come Gidon Kremer, Natalia Gutman, Vladimir Ashkenazy, Ivo Pogorelich, Uto Ughi, Salvatore Accardo, Alexander Lonquich, Mario Brunello, Enrico Dindo, Luciano Pavarotti, Mariella Devia, I solisti della Scala, I solisti dell’Accademia di Santa Cecilia, avvalendosi della guida di direttori di prestigio internazionale, quali Gustav Kuhn (Direttore Principale dal 1997 al 2003), Woldemar Nelsson (Direttore Principale Ospite dal 2004 al 2006), Donato Renzetti (Direttore Principale ed Artistico dal 2006 al 2013), Hubert Soudant (Direttore Principale dal 2015 al 2019), Daniel Oren, Bruno Campanella, Bruno Bartoletti, Daniele Callegari, Paolo Arrivabeni, Paolo Carignani, Corrado Rovaris, Anton Nanut, Michele Mariotti, Andrea Battistoni.

La FORM-Orchestra Filarmonica Marchigiana ha effettuato tournée in Austria, Germania, Svizzera, Repubblica Ceca, Francia, Oman, Israele, Palestina.
Nel febbraio 2019 ha eseguito in forma di concerto, sotto la direzione di Daniele Callegari, Il pirata di Bellini nell’ambito della prestigiosa stagione lirica del Grand Théâtre de Genève. Nel 2020 è stata invitata ad esibirsi nell’ambito della Stagione Concertistica del Musikverein di Vienna.

Proprio in virtù della sua duttilità l’Orchestra Filarmonica Marchigiana promuove e collabora a progetti che vanno oltre il repertorio sinfonico classico e contemporaneo; numerose e di enorme rilievo le collaborazioni con artisti del panorama jazzistico nazionale ed internazionale come Paolo Fresu, Danilo Rea, Javier Girotto, Fabrizio Bosso, Martin Wind, Joe La Barbera, come pure quelle con artisti del mondo della canzone italiana d’autore, come Gino Paoli, Lucio Dalla, Francesco De Gregori e più recentemente Max Gazzé (Concertodel 1°Maggio 2018 a Roma, Piazza S. Giovanni).

La FORM-Orchestra Filarmonica Marchigiana si avvale della direzione artistica del Maestro Fabio Tiberi.

L’Orchestra Filarmonica Marchigiana realizza in media novanta concerti all’anno, venti dei quali   destinati al pubblico scolastico ed alla attività educational, con oltre ventimila spettatori presenti. Essa, inoltre, partecipa alla realizzazione di circa quaranta rappresentazioni liriche all’anno sia in ambito regionale che extraregionale.

L’attività della FORM-Orchestra Filarmonica Marchigiana è sostenuta dal Ministero Italiano per i Beni e le Attività Culturali, dalla Regione Marche, dai Comuni di Ancona, Macerata, Fermo, Fano e Fabriano.

L’Orchestra Filarmonica Marchigiana è presente sul mercato discografico con numerose incisioni, tra cui si segnalano: La Serva Padrona e Stabat Mater di G.B. Pergolesi; Guntram di R. Strauss; Rossini Ouvertures; Le nozze di Figaro di W.A. Mozart; Oberto Conte di San Bonifacio e Preludi e Ouverture di G. Verdi; Sinfonia n. 9 di G. Mahler; Musiche di L. A. Lebrun, A. Salieri e R. Strauss per oboe e orchestra – solista Francesco Di Rosa, direttore Alessio Allegrini (AMADEUS, maggio 2013); inoltre diverse opere liriche in DVD: L’elisir d’amore di Donizetti realizzato dalla Rai, I racconti di Hoffmann di Offenbach, Macbeth di Verdi, Norma di Bellini, Maria Stuarda di Donizetti.

 

FONDAZIONE

La FORM, Fondazione Orchestra Regionale delle Marche, è il soggetto giuridico che, dal giugno 2003, gestisce l'attività dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana.
Costituita nel febbraio 2000 dalla Regione Marche, dall’Università Politecnica delle Marche e dalla Società Filarmonica Marchigiana, la FORM ha visto crescere negli ultimi anni il numero dei propri soci fondatori e sostenitori, accogliendo la partecipazione di diversi soggetti istituzionali che contribuiscono alla realizzazione del fine culturale cui essa aspira: divenire elemento di identità per una regione dalla ricca e diversificata tradizione musicale. Questo attraverso due principali indirizzi complementari: la costituzione e la gestione di un complesso orchestrale stabile a carattere professionale in grado di realizzare con continuità programmi di produzione e distribuzione musicale in collaborazione con enti, teatri e istituzioni del territorio regionale; lo sviluppo e la diffusione della cultura musicale nelle Marche e la realizzazione di concerti a circuito regionale, nazionale e internazionale.
Il consolidamento ed il potenziamento della presenza dell’orchestra sul territorio regionale, uniti alla progressiva stabilizzazione dell’organico, sono il segno distintivo di un percorso che punta alla definizione di una identità sempre più coerente con lo spirito costitutivo della FORM: il rafforzamento dell’orchestra nel suo ruolo di pilastro fondamentale del sistema lirico-sinfonico marchigiano. Questo grazie al contributo di quanti operano nell’ambito della FORM, ma anche, e soprattutto, al sostegno strategico e finanziario degli enti partecipanti, primo fra tutti la Regione Marche, cui va la nostra sentita gratitudine.

 

Soci fondatori
Regione Marche
Società Filarmonica Marchigiana
Comune di Ancona
Comune di Fabriano
Comune di Fano
Comune di Fermo
Comune di Macerata

Consiglio di Amministrazione
Presidente
Carlo Maria Pesaresi

Consiglieri
Maria Grazia Camilletti
Ivo Costamagna
Giulio Cesare Pascali
Stefania Monteverde

Collegio Revisori
Sindaci
Antonio Marcelli
Giorgio Biagiarelli
Raffaello Tomasetti

 

Direzione Artistica
Fabio Tiberi

Segreteria artistica, promozione e didattica musicale
Cristiano Veroli

Servizi musicali
Michele Scipioni

Responsabile organici
Giuliano Gasparini

Amministrazione
Annalisa Bigante
Lucia Barchiesi

 

Responsabile comunicazione
Carlo Scheggia

Supporto informatico e multimediale
Eidos

 

Consulente fiscale e amministrativo
Marco Guadagnini

Consulente del Lavoro
Marco Foresi

Consulente Trasparenza e Anticorruzione
Studio Legale Associato
Sator Legal Advisor